ITALIA TV

Mani e menti del Made in Italy per lo sviluppo economico

Archivio per Parma

ITALIA TV. Parma, pronti al “Gola Gola!” col Gambero Rosso

golagola

“Gola Gola! Food and People Festival” è una manifestazione che nasce già grande, perché è lo sforzo di un territorio, un progetto inclusivo, che si realizza con l’apporto di tutti e “smuove” tutte le energie della città e della provincia: dai piccoli produttori ai grandi imprenditori, alle istituzioni fino ad arrivare ai volontari – che oggi sono oltre 400, è alle porte della sua prima edizione: dal 10 al 12 giugno 2016.
E’ un Festival dell’esperienza, dove il cibo non è il fine ultimo, ma l’affinità elettiva di una cultura, di un territorio, di un people. Un festival enogastronomico che coinvolgerà non solo l’intera città di Parma, con il suo meraviglioso patrimonio, ma anche la natura e la capacità produttiva del territorio parmense e le province limitrofe con degustazioni, laboratori, show cooking e approfondimenti per celebrare la buona tavola e l’eccellenza agroalimentare del territorio.
Gola Gola ! Food and People Festival è l’inizio di una relazione : tra persone, storie e saperi. Il racconto di uno stile di vita che era, è e deve restare, un elemento identitario distintivo della cultura italiana e mette assieme tutte le sfaccettature che rendono il cibo centrale nella qualità della vita.
L’obiettivo è quello di intercettare il turismo di settore, portando a Parma chi è disposto a viaggiare per soddisfare la propria passione per cibo e cultura contando sulle buone forchette italiane, ma anche sull’arrivo di visitatori stranieri da Austria, Svizzera, Germania, Francia Meridionale. E certo il festival non sarà solo una celebrazione dei prodotti dei locali, ma anche un’opportunità per omaggiare l’agroalimentare italiano e la buona tavola, “da qui nasce il respiro internazionale di cui il festival potrà beneficiare”.
Gli eventi sono almeno 100: perché al Gola Gola ! Food and People Festival il turista arriva attratto dal gusto, dalla possibilità di assaggiare prodotti, di imparare cose riguardo ai cibi, ma viene poi trattenuto da un’offerta di momenti, in cui la cultura, la storia, la musica combinate con il cibo gli consentono di divertirsi e gli assicurano l’esperienza del
bel vivere.
Gambero Rosso, media partner d’eccellenza del Festival è azienda leader nel settore wine travel food e punto di riferimento per gli appassionati di tutto il mondo. Gambero Rosso che quest’anno festeggia il trentennale, ha in sé un patrimonio di esperienze e competenze investito nella formazione d’eccellenza, nella conoscenza, valorizzazione e
promozione dei territori e dell’arte culinaria. A Gola Gola! Gambero Rosso sarà presente con un calendario di Tavole Quadrate – non “rotonde” per sottolineare l’approccio meno accademico e più conviviale degli incontri – a cura della prestigiosa Gambero Rosso Food & Wine Academy.
Degustazioni di Parmigiano Reggiano e aceto balsamico tradizionale, focus su Lambrusco e Sangiovese, sfide tra salumi e abbinamenti con birra e pane di grani antichi del territorio, saranno per il pubblico occasioni speciali durante le quali incontrare qualità enogastronomica e specificità territoriali, grazie alla partecipazione degli esperti delle
redazioni di Gambero Rosso, di chef e produttori di vini e specialità alimentari, di giornalisti, opinion leader e grandi conoscitori di enogastronomia.
Appuntamento per tutti dal 10 al 12 giugno alla Galleria di San Ludovico.

 

ITALIA TV. 12 imprese parmensi sulla rampa di lancio verso Brasile e Russia

italia tv dario pettinelli

italiatv.it – Dodici imprese del Parmense stanno per diventare ancora più competitive sui mercati esteri. La Regione ha infatti stanziato recentemente oltre 3 milioni di euro a sostegno di 24 progetti di internazionalizzazione di aggregazioni di imprese: di questi, due sono stati proposti da alcune realtà della provincia di Parma. In particolare, i progetti, promossi dalla Provincia con la collaborazione di Soprip spa, riguardano lo sviluppo di azioni di penetrazione di 12 aziende sui mercati della Russia e del Brasile in due importanti settori della nostra economia: quello dell’abbigliamento e quello alimentare. https://italiatv.wordpress.com/

ITALIA TV. Il “re” dei salumi da Parma guarda al futuro

dario pettinelli italia tv
italiatv.it – Un grandissimo telo con i marchi dei produttori parmensi locali ha rivestito il municipio  facendo  da sfondo all’inaugurazione del Festival del prosciutto 2011. Come ogni anno il momento istituzionale sancisce l’avvio degli eventi che celebrano il «Re» dei salumi. A dare il benvenuto alle autorità e al pubblico  in piazza Ferrari è stato il sindaco Stefano Bovis: «Il Festival è diventato un appuntamento fisso, atteso dai produttori, ma anche dai nostri cittadini, con una partecipazione corale dei vari soggetti coinvolti. Il dato che emerge quest’anno è che anche nell’area di Distretto è  consistente la produzione di prosciutti non marchiati, ma il «Parma» è uno solo e ha un  percorso ben distinto e tracciato, controllato da Consorzio e Ipq». Si è tornati a parlare di crisi, ma rispetto all’anno scorso con un ottimismo più definito. «La crisi non è finita – ha sottolineato il presidente della Provincia Bernazzoli -. Sono le piccole medie imprese esportatrici ad essere le grandi speranze dell’Italia. I produttori sono il cuore della ripresa». https://italiatv.wordpress.com/

ITALIA TV. Soldi. Dalla Provincia di Parma 950mila euro per innovazione e internazionalizzazione

dario pettinelli italia tv

italiatv.it – La parola chiave è molto chiara: innovazione. Innovazione delle aziende, come strada maestra per il lavoro e lo sviluppo: per costruire una prospettiva di crescita per il Parmense e superare con forza e in modo dinamico la crisi. Proprio sull’innovazione punta il pacchetto d’interventi messi in campo dalla Provincia per le imprese del territorio: azioni concrete con le quali l’ente di piazza della Pace finanzierà progetti proposti direttamente dalle aziende o dagli enti di formazione accreditati per un totale di circa 950mila euro. Saranno finanziati in particolare progetti relativi alle innovazioni di prodotto, di processo, organizzative, di marketing e commercializzazione, per l’introduzione di sistemi di certificazione della qualità. La progettazione dei diversi interventi sarà, inoltre, maggiormente valorizzata se accompagnata dalla promozione di reti di imprese allo scopo di accrescere la propria capacità innovativa e la propria competitività sul mercato. Quattro le macro-azioni previste: “Innovazione per la competitività” (300mila euro), “Lavoro al centro” (100mila euro), e, per le aziende più piccole, “Imprenditori innovativi” e “Innovazione nelle piccole e piccolissime imprese” (550mila euro per le due azioni). https://italiatv.wordpress.com/

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: